imPARIaSCUOLA

Il progetto imPARIaSCUOLA promuove la cultura delle pari opportunità e della valorizzazione delle differenze di genere nelle scuole, con un’attenzione specifica ai temi del lavoro, con l’obiettivo di stimolare un cambiamento di prospettiva, capace di generare nuovi comportamenti e relazioni tra i generi.

Rivolto alle scuole primarie, secondarie e in modo sperimentale alle scuole dell’infanzia, il progetto prevede incontri di formazione e sensibilizzazione con insegnanti e genitori e la realizzazione di attività con le alunne e gli alunni delle classi coinvolte.
Gli interventi sono trasversali e a integrazione delle materie curriculari e co-progettati e modulati in relazione all’offerta formativa di ogni scuola.

Contatti
Mara Ghidorzi
t 02 7740 6954
m.ghidorzi@afolmet.it

Facebook: https://www.facebook.com/progettoimPARIaSCUOLA/
www.impariascuola.it

FAB – Fast Track Action Boost

Il progetto FAB – Fast Track Action Boost mira all’integrazione nel mercato del lavoro di migranti e richiedenti asilo, con una particolare attenzione alla condizione delle donne migranti.
Gli obiettivi specifici del progetto sono:

  • definire indicatori e parametri per poter monitorare gli interventi nei confronti di migranti e richiedenti asilo, così da avere informazioni più dettagliate per programmare le azioni in modo mirato
  • individuare un target di soggetti con cui mettere in atto misure innovative al fine di creare un vero e proprio nuovo modello di presa in carico e inclusione sociale, che potrà essere esteso su scala regionale e nazionale
  • scambiare e confrontare le buone pratiche all’interno del partenariato per poter poi elaborare linee strategiche comuni

La realizzazione del progetto vede un partenariato internazionale così articolato:

Lead Partner
Comune di Milano

Partners
AFOL Metropolitana – ITALIA
Agencia para el Empleo della città di Madrid – SPAGNA
MetropolisNet EEIG (EWIV) – GERMANIA
Institut für Sozialökonomische Strukturanalyzen GmBh – GERMANIA
Senatsverwaltung für Integration, Arbeit und Soziales – Senato della Municipalità di Berlino – GERMANIA
Stadschulrat für Wien , Vienna Board of education – AUSTRIA
City of Stockholm , Labour Market Administration – SVEZIA
Ministry of Labour, Employment, Veteran and Social Affairs – Serbia – SERBIA

 

MASP – Master Parenting in Work and Life

Il progetto MASP – Master Parenting in Work and Life mira a cambiare la prospettiva della divisione tra lavoro e vita personale, passando da un concetto di equilibrio a uno di sinergia, a stimolare una divisione più equa delle responsabilità familiari tra uomo e donna e a incentivare una maggiore partecipazione femminile nel mercato del lavoro.
Gli obiettivi specifici sono:

  • sviluppare e testare una strategia di work-life balance innovativa incentrata su due programmi: uno dedicato alle donne disoccupate l’altro rivolto alle imprese e ai loro lavoratori
  • migliorare le capacità e le conoscenze degli attori chiave coinvolti nel processo di conciliazione tra lavoro e vita privata al fine di renderli più consapevoli e implementare misure innovative.
  • sviluppare una partnership multilivello e multi stakeholder sostenibile al fine di creare un modello integrato di intervento.
  • promuovere la conoscenza e la condivisione di esperienze tra i diversi soggetti partecipanti.
  • facilitare l’accesso alle informazioni sui diritti di protezione sociale attraverso la creazione di “kit genitoriali” che includeranno schede informative, la guida MasP, le credenziali per l’accesso ad una piattaforma digitale.

La realizzazione del progetto vede un partenariato internazionale così articolato:

Lead partner
Comune di Milano

Partner
Agenzia del Lavoro della Provincia Autonoma di Trento – ITALIA
AFOL Metropolitana – ITALIA
Associazione BIN ITALIA – ITALIA
API (associazione piccole medie imprese) – ITALIA
Gruppo Cooperativo CGM – ITALIA
EUROSMAC
LBV (maam Life Based Learning)
REVES Network
AICCON

Facebook: https://www.facebook.com/MASPMasterParentingInWorkandLife/
Twitter: https://twitter.com/MASPParentingEU

MILE – Migrants Integration in the Labour market in Europe

Il progetto “MILE – Migrants Integration in the Labour market in Europe” mira a sviluppare e implementare un modello efficace di servizi per l’integrazione di cittadini di paesi terzi nel mercato del lavoro, basato su competenze multisettoriali, mobilitazione di cittadini migranti per esigenze culturali, sociali ed economiche.
Gli obiettivi specifici del progetto sono:

  • migliorare le competenze delle parti interessate nel campo dell’integrazione nel mercato del lavoro, compresi i datori di lavoro, facilitando esigenze e potenzialità dei cittadini di paesi terzi
  • sviluppare e attuare con i cittadini dei paesi terzi uno schema metodologico per promuovere la loro integrazione nel mercato del lavoro, attraverso un coinvolgimento strutturato e continuo dei datori di lavoro

La realizzazione del Progetto vede un partenariato internazionale così articolato:

Lead Partner
ICEI International Economic Cooperation Institute – ITALIA

Partners
AFOL Metropolitana – ITALIA
EMIT Feltrinelli – ITALIA
Hellenic Open University – GRECIA
Olympic Training & Consulting – GRECIA
Foundation Action Against Hunger – SPAGNA
Foundation Futur – SPAGNA
Verein Multikulturell – AUSTRIA

https://projectmile.eu/

 

Youth 4 Love

Il progetto Youth4Love ha l’obiettivo di sviluppare, implementare e valutare un programma educativo integrato nelle scuole superiori di 4 paesi europei (Italia, Grecia, Belgio e Romania), che contribuirà alla prevenzione e lotta alla violenza di genere nel target degli adolescenti e darà supporto e accrescerà la consapevolezza sia del corpo docente, sia degli studenti riguardo alle esistenti e inaccettabili conseguenze della violenza di genere e le necessarie procedure da applicarsi nei casi a riguardo.

Gli obiettivi specifici del progetto sono:

  • sviluppare strumenti educativi e metodologie didattiche, che integrino i bisogni dei giovani, per la prevenzione e la gestione della violenza di genere
  • educare e aumentare la consapevolezza degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado attraverso un percorso educativo pratico riguardo alla violenza di genere;
  • informare e formare sul tema educatori professionali (docenti, dirigenti, psicologi e counsellor scolastici) delle scuole superiori

La realizzazione del Progetto vede un partenariato internazionale così articolato:

Lead Partner
ActionAid Italia– ITALIA

Partners
ActionAid Hellas – GRECIA
UC Limburg – BELGIO
AFOL Metropolitana – ITALIA
CPE – Fundatia Centrul Partenariat Pentru Egalitate – ROMANIA