AFOL Metropolitana rappresenta il principale attore pubblico delle politiche del lavoro in Lombardia, ed è un modello di eccellenza anche su scala nazionale di servizi integrati che includono politiche per il lavoro, l’orientamento e la formazione.
La collana editoriale “Lavoro e politiche territoriali” edita da Franco Angeli, nasce proprio come uno strumento a supporto dei due assi portanti del modello AFOL nella gestione delle Politiche Attive del Lavoro: integrazione tra i servizi e sinergia con il sistema accreditato pubblico privato.

La collana si propone di diffondere, attraverso pubblicazioni periodiche, contributi e buone prassi in materia di mercato del lavoro, occupazione, formazione e sviluppo per promuovere le eccellenze dell’area metropolitana e diffonderne modelli e risultati.

 

Pubblicazioni:

G. Zingale, M. Granata (a cura di) “Un modello di servizi integrati per il lavoro. Il caso di AFOL Metropolitana di Milano”, ed. Franco Angeli, 2018, Codice ISBN 9788891771940
Abstract
Il volume ripercorre le tappe che, attraverso il processo di integrazione dei diversi soggetti pubblici attivi nel territorio milanese, ha dato vita ad AFOL Metropolitana. Ne illustra l’organizzazione e ne presenta i servizi, evidenziando la costante capacità di diversificazione e innovazione che caratterizzano la vasta gamma di servizi integrati offerti dall’Agenzia. AFOL Metropolitana rappresenta un modello unico di servizi integrati che includono politiche del lavoro, quelle dell’orientamento e quelle della formazione.

 

AFOL Metropolitana (a cura di) “Una ripresa flessibile. Economia e mercato del lavoro nella Città Metropolitana di Milano 2017-2018”, ed. Franco Angeli, 2018, Codice ISBN 9788891779977
Abstract
Il volume raccoglie i dati del rapporto sul mercato del lavoro nella Città Metropolitana di Milano e offre una ricostruzione dei processi in atto nell’economia milanese, soffermandosi sulle trasformazioni intervenute nella domanda di lavoro e nella sua composizione settoriale nel corso del 2017 e nei primi mesi del 2018.