imprese

AFOL Metropolitana con il supporto del Comune di Milano apre un Fab Lab: uno laboraorio creativo dove puoi trovare, strumenti, tecnologie digitali, spazi di co-working e servizi personalizzati capaci di supportare lo sviluppo e la realizzazione dei tuoi progetti professionali e delle tue idee.

Il laboratorio creativo ti mette a disposizione uno spazio composto da tra aree: una dedicata alle attrezzature informatiche e tecnologiche, un’area ricreativa e di condivisione e uno spazio co-working di prossima apertura.
Grazie a FAB LAB sarà possibile in particolare utilizzare un laboratorio attrezzato con stampante 3d, plotter, software e computer di ultima generazione, lavorare in uno spazio di co-working, un ufficio in condivisione, dove poter svolgere la propria attività professionale, oppure dove avviare una nuova attività. All’interno di FAB LAB sarà possibile partecipare a seminari e corsi, organizzati con l’obiettivo di sviluppare competenze e nuove conoscenze.

FAB LAB ti garantisce il supporto necessario attraverso l’affiancamento di un tutor capace di seguirti in modo costante e in grado di offrirti percorsi personalizzati al fine di sostenere la nascita, la crescita e la realizzazione di idee imprenditoriali o di libera professione.

FAB LAB ti permette di entrare in contatto con l’intera gamma di servizi di AFOL Metropolitana sul tema del lavoro e della formazione professionale.

Anche se può sembrare uno spazio utile solo allo sviluppo di semplici prototipi per la costruzione di prodotti finiti, l’obiettivo principale di un FabLab (dall’inglese “fabrication”, ma anche “faboulous”, laboratory) è quello di essere una palestra per inventori e un laboratorio di creatività o una bottega artigiana innovativa; l’unione tra industria – per precisione e riproducibilità – e artigianato, per progettazione. Principalmente, un FabLab mette a disposizione spazi, strumenti, processi e conoscenze per offrire servizi personalizzati e aiutare a realizzare propri progetti/prodotti. É quindi uno spazio perfetto per sperimentare come le tecnologie digitali possano influenzare lo sviluppo di oggetti materiali, l’utilizzo di software open source e di elaborazione di open e big data, lo sviluppo di soluzioni per Smart City e così via. Rappresenta uno spazio dove si può imparare come interfacciare tecnologie digitali con la realtà fisica.

Ogni FabLab fa parte di due comunità: quella locale dei propri utenti e quella globale della rete di tutti i FabLab che collaborano tra loro per aumentare l’offerta di opportunità innovative e la competitività di un territorio.

Un FabLab senza un certo numero di tecnologie di fabbricazione digitale (stampanti 3D, taglierini laser, fresatrici a controllo numerico, plotter, ecc.) non può essere definito tale, così come non lo è se non possiede conoscenze ed esperienze da mettere a disposizione nella erogazione dei servizi. C’è FabLab se ci sono spazi dedicati, tecnologie, idee e persone che si mescolano e si contaminano reciprocamente.

L’ingrediente che fa da motore a tutti i FabLab è la creatività che darà corpo – in un prossimo futuro – al sogno che un giorno dia la possibilità a qualunque essere umano di crearsi autonomamente le cose di cui ha bisogno.

Il laboratorio creativo metropolitano rappresenta:

  • un luogo e un punto di connessione tra “business” e “creative makers” per generare conoscenza, innovazione e impresa
  • uno spazio dove poter “sperimentare” nuove idee e prodotti creativi; un luogo dove poter creare, fare e rifare, specializzarsi e imparare dall’esperienza, sempre in una logica pre-mercato
  • un’area confortevole e a misura d’uomo come il salotto di casa, però dotato dei migliori hardware e software sul mercato. Il laboratorio creativo metropolitano è un luogo che facilita l’accesso tempestivo a conoscenza, capitale e network e che offre spazi di condivisione e sperimentazione, incubazione di impresa, consulenza.

Nasce con l’obbiettivo di  convogliare al suo interno pensatori, tecnici e specialisti di talento nel campo della creatività, per attrarre contemporaneamente il mondo dell’industria e quello legato alle scuole di eccellenza dell’area metropolitana.

Il laboratorio creativo metropolitano vuole essere un crocevia di persone, risorse e contatti per intraprendere e creare; risponderà in particolare alla mancanza di:

  • spazi adatti ed economicamente accessibili per talenti creativi: per fare impresa, per sperimentare, per imparare;
  • servizi di supporto su misura all’impresa creativa;
  • occasioni per condividere idee, trovare sinergie o semplicemente incontrarsi;
  • strumenti ed opportunità per accedere al mercato.

Gli obiettivi a cui tende sono:

  • diventare il punto di connessione tra “business” e “creative makers” per generare conoscenza, innovazione e impresa;
  • valorizzare le idee e lo scambio della conoscenza;
  • supportare la nascita e il consolidamento di nuove imprese;
  • attrarre creative makers, business community, ricercatori e sperimentatori;
  • attrarre investitori e imprese pronte a scommettere sulla creatività, l’innovazione e il talento;
  • diventare un modello di riferimento nella promozione integrata della filiera creativa, anche grazie alle sinergie attivabili con le altri partner e istituzioni

Il laboratorio creativo è in grado di ospitare nuove imprese, in modo da permettere un turn-over annuale e dare la possibilità di accompagnare la nascita di altre aziende. Allo stesso tempo le aziende in uscita rimarranno in contatto con il laboratorio attraverso il servizio creazione d’impresa di Afol Metropolinata, vero punto di riferimento per la nascita e il consolidamento delle imprese sul mercato.

Oltre agli ospiti “fissi” il laboratorio creativo dovrà attrarre giornalmente mobile workers per l’utilizzo dei laboratori di sperimentazione creativa o per assistere ad eventi programmati annualmente da Afol.

Il programma delle attività potrà prevedere lectures, workshop, mostre, eventi, coinvolgendo ricercatori, docenti, studenti, giovani artisti e imprenditori e futuri creativi.

Studenti universitari o delle scuole di alta formazione, laureati, professionisti, mobile-workers che hanno bisogno per un periodo limitato di tempo, o anche solo per qualche ora durante la giornata, di uno spazio di lavoro all’interno di una più ampia rete di servizi e di un ambiente stimolante e di confronto.

Giovani che, usufruendo dei servizi e delle diverse opportunità che AFOL Metropolitana offre, possono farsi “ispirare” e orientare alla creatività e all’intrapresa economica.

Giovani imprese e start up che hanno bisogno di una sede per intraprendere la propria attività, ma anche di un “habitat” dove condividere e arricchire le proprie idee e prodotti.

Specialisti delle arti visive, docenti universitari, ricercatori, attori del creative business globale, che all’interno del laboratorio possono sviluppare un’attività temporanea: lectures, workshop, training, didattica del made in Italy, eventi speciali ed exihibitions.

Il laboratorio creativo è dotato di moderne attrezzature informatiche e digitali: pc i Mac, stmpante digitale e stampante 3D con software deidicato.

Dove si trova il FAB LAB?