Smart working: il supporto di AFOL Metropolitana per le imprese

Smart working: il supporto di AFOL Metropolitana per le imprese

AFOL Metropolitana supporta le imprese che intendano usufruire delle opportunità offerte dal bando regionale dedicato allo smart working*.

Regione Lombardia ha pubblicato l’avviso per l’adozione di Piani Aziendali di smart working rivolto ai datori di lavoro, iscritti alla Camera di Commercio o in possesso di partita IVA, con almeno 3 dipendenti.

L’avviso fa riferimento alla legge 81/2017, che promuove forme di flessibilità nei tempi e luoghi di lavoro, disciplinando la tematica del “lavoro agile”, con la possibilità di utilizzare strumenti tecnologici durante i periodi di lavoro svolti al di fuori dei locali aziendali.

Il valore del voucher viene definito in fase di ammissione sulla base del numero totale di dipendenti impiegati nelle sedi operative localizzate sul territorio della regione Lombardia. L’importo del contributo parte da un minimo di 7.500 euro, per le aziende che impiegano da 3 a 10 dipendenti, fino ad un massimo di 22.500 euro per le aziende con più di 30 dipendenti.

La domanda di finanziamento dovrà essere presentata sulla piattaforma Bandi OnLine a partire dal 2 aprile 2020 fino ad esaurimento della dotazione finanziaria e comunque, non oltre il 15 dicembre 2021.

* L’ Avviso è rivolto anche ad aziende che,  in attuazione dell’art 2 del DPCM del 25 febbraio 2020, hanno introdotto il lavoro agile per i propri dipendenti durante il periodo dello stato di emergenza COVID – 19.

Il finanziamento verrà erogato al termine degli interventi, oggetto di rendicontazione.

AFOL Metropolitana accompagnerà le imprese nelle fasi di:

  • redazione della domanda di finanziamento
  • realizzazione del piano di smart working
  • rendicontazione del contributo

Per informazioni: bandosw@afolmet.it

> Avviso per l’adozione aziendale di piani di smart working