AFOL Metropolitana e ActionAid insieme per Youth For Love

AFOL Metropolitana e ActionAid insieme per Youth For Love

Afol Metropolitana insieme ad ActionAid per Youth For Love, il progetto europeo che fornisce ai giovani nuovi strumenti per combattere la violenza di genere

//

Nuovi strumenti per giovani e insegnanti per combattere la violenza di genere. È questo il senso del progetto europeo Youth For Love che ha realizzato un programma educativo integrato nelle scuole superiori di quattro Paesi europei (Italia, Grecia, Belgio e Romania).

Co-finanziato dal Programma Rights, Equality and Citizenship (REC) dell’Unione Europea, Youth For Love in Italia è realizzato da ActionAid e Afol Metropolitana e sta coinvolgendo tre istituti superiori di Milano: l’IIS G. Giorgi, il Liceo Elio Vittorini e il Centro di Formazione Professionale Paullo di Afol Metropolitana.

Proprio un centinaio di studenti di queste scuole sono stati coinvolti a inizio anno in un’indagine per conoscere il grado di percezione della violenza di genere. È emerso che caratteristiche fisiche (73,6%), orientamento sessuale (67,1%) e sesso (57,1%) sono i motivi principali per cui secondo ragazze e ragazzi vengono compiuti atti di violenza fisica e psicologica. Altro dato interessante dell’indagine è che il 55% dei giovani coinvolti non sa a chi rivolgersi (persone e servizi di supporto) in caso di violenza all’interno della scuola, percentuale che sale al 61,5% quando si tratta di persone o servizi all’esterno della scuola.

Sulla base degli elementi emersi dall’indagine, è stato sviluppato un percorso, fatto anche da laboratori, che si integrerà nella didattica per i prossimi due anni scolastici delle scuole coinvolte nel progetto. Anche il personale scolastico sarà coinvolto in un percorso di formazione e co-progettazione che rafforzerà competenze e strumenti a disposizione degli istituti. L’obiettivo è quello di aiutare giovani e insegnanti ad affrontare la violenza di genere con metodologie didattiche e strumenti educativi nuovi.

Youth For Love prosegue anche fuori dalla scuola. Oltre al sito del progetto www.youthforlove.eu,  che offrirà risorse e contenuti disponibili per altri contesti educativi, associazioni e istituzioni del territorio, da metà novembre sarà disponibile anche un webgame, un gioco di ruolo virtuale che consentirà alle ragazze e ai ragazzi di acquisire maggiore consapevolezza sulla violenza di genere e sul bullismo.

La rete progettuale di Youth For Love è composta da ActionAid Italia (Italia), ActionAid Hellas (Grecia), UC Limburg (Belgio), AFOL-Agenzia Metropolitana per la Formazione, l’Orientamento e il Lavoro (Italia) e CPE – Fundatia Centrul Partenariat Pentru Egalitate (Romania).

A livello europeo il progetto coinvolgerà: 12 Istituti d’istruzione superiore per un totale di 1.200 studenti e studentesse, 180 tra educatori e personale scolastico, 2 milioni di giovani europei che saranno raggiunti dalla campagna di comunicazione e dal webgame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *