Afol Moda: abiti dedicati al cibo esposti da Cavalli e Nastri per Milano Food City

Afol Moda: abiti dedicati al cibo esposti da Cavalli e Nastri per Milano Food City

Abiti che richiamano gli ingredienti della cucina con stampe di pesci, frutta e verdura. Sono stati realizzati dagli studenti di Afol Moda e saranno esposti a partire dall’8 maggio da Cavalli e Nastri, l’insegna milanese dedicata alla moda vintage fondata da Claudia Jesi, in occasione della Milano Food City, la settimana dedicata alla cultura del cibo che si tiene dal 7 al 13 maggio a Milano.

Le vetrine del negozio di via Gian Giacomo Mora 12 ospiteranno 5 manichini sartoriali, vestiti dagli studenti del corso di Fashion Design grazie al Moulage, la tecnica di lavorazione del tessuto direttamente a manichino attraverso l’uso degli spilli. Si tratta di un metodo tipico dell’alta moda francese, che consente di realizzare pezzi unici caratterizzati da volumi inusuali.

I tessuti utilizzati sono stati stampati a mano con la tecnica del Gyotaku, antica arte giapponese e mostrano l’impronta lasciata da pesci, verdura e frutta inchiostrati, con effetti artistici di stupefacente realismo.

Il progetto dedicato alla cultura del cibo è nato intorno alle migliori realizzazioni selezionate dai docenti dell’area stile di Afol Moda ed è stato seguito dai docenti Luisa Scarpini e Danilo Attardi, esperto di tecnica del Moulage.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *