Una rete per la scuola: fare orientamento con gli insegnanti

Una rete per la scuola: fare orientamento con gli insegnanti

Come attivare, ingaggiare, rendere i giovani capaci di conoscere e di ben scegliere, partendo dalla didattica orientativa a scuola? Come coinvolgere attivamente le famiglie e creare una prospettiva comune di orientamento che sia la base operativa delle azioni di una ampia comunità educante, fatta di reti e collaborazioni? Come creare già dalle prime scelte prospettive consapevoli verso il mondo del lavoro del futuro, così mutevole e in vertiginoso cambiamento?

AFOL Metropolitana è sempre attiva sull’orientamento e sul lavoro di sistema territoriale con gli Istituti Scolastici: è di aprile 2017 la proposta definita con Ufficio Scolastico Ambito Milano di un percorso seminariale formativo, di taglio laboratoriale e attivante, rivolto agli insegnanti degli istituti secondari di primo livello di Milano città e dell’area metropolitana.

Si è tenuto oggi il secondo incontro presso il Plesso Scolastico Gallaratese, in via Natta 11 (in foto).

Gli insegnanti sono gli attori di un momento chiave dell’orientamento: sono coloro che curano la fine del percorso scolastico secondario di primo livello  e quindi la scelta degli studi superiori: insieme ad AFOL intendono acquisire metodi e strumenti concreti per attivare entro la propria scuola azioni di orientamento, ma soprattutto che intendono curare concrete progettazioni di esperienze didattiche in situazione e di didattica orientativa, per accompagnare le scelte degli studenti di II e III anno, facendo rete con gli attori del territorio come AFOL Metropolitana.

Obiettivo? Aiutare giovani e famiglie a ben orientarsi, e quindi favorire la riduzione della dispersione scolastica nel biennio delle superiori e le sue possibili derive, come quella del fenomeno dei NEET.

I seminari a cura di orientatori esperti di AFOL Metropolitana sono stati realizzati entro il progetto “Esagono” per l’orientamento in sei territori che, nella sua III edizione, è promosso e finanziato da Città Metropolitana di Milano nell’ambito del Piano d’Azione Territoriale per l’Orientamento in attuazione del programma dell’orientamento permanente di Regione Lombardia 2015-2017. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *