I numeri di Afol Metropolitana territorio Nord Ovest: dalla formazione al lavoro

I numeri di Afol Metropolitana territorio Nord Ovest: dalla formazione al lavoro

Oltre 250 studenti iscritti nei centri di formazione professionale e quasi 3.700 cittadini coinvolti nei servizi al lavoro nel territorio del Nord Ovest milanese. Di questi 2.427 utenti hanno sottoscritto un Patto di servizio personalizzato e il 29% (703 utenti) hanno trovato lavoro. Sono questi alcuni numeri di Afol Nord Ovest, la divisione territoriale di Afol Metropolitana che offre servizi di formazione, orientamento e lavoro nei Comuni di Baranzate, Senago, Solaro, Cesate, Limbiate, Garbagnate, Arese, Lainate, Rho, Pero, Vanzago, Pregnana, Cornaredo, Settimo. L’offerta formativa 2016-2017 per i corsi di formazione professionale è stata scelta da 255 allievi, con un incremento del 10% di iscritti rispetto all’anno precedente. Sono stati, inoltre, realizzati diversi progetti sul territorio in partenariato con altri soggetti, come Comuni Insieme, SERCOP e varie associazioni e cooperative locali. Nell’area di Bollate e Garbagnate, ad esempio, è stato realizzato Grip, un progetto di formazione per la creazione di start up aziendali che ha coinvolto 200 giovani. Altro progetto è stato quello dedicato al contrasto al cyberbullismo e all’uso consapevole degli strumenti digitali, che ha coinvolto 180 studenti. A Garbagnate, inoltre, è stata creata una nuova struttura dedicata ai servizi lavoro e formazione.

Afol ha anche realizzato il progetto Obiettivo Dispersione 0.0 rivolto ad 80 studenti stranieri di 12 istituti del territorio, per favorirne l’integrazione sociale e il proseguimento degli studi. Tra i progetti speciali, anche N.E.T. Milano Bollate, che ha coinvolto 20 persone detenute nel carcere di Bollate e prossime alla scarcerazione in percorsi di inserimento lavorativo. Nell’ambito dell’orientamento sulla scelta scolastica e di lavoro, Esagono ha coinvolto 280 studenti nella scelta scolastica dopo la licenza media, ha erogato 408 ore di orientamento per gli studenti delle scuole medie superiori e ha coinvolto 90 studenti di quinta superiore in 80 ore di orientamento al lavoro. Afol Nord Ovest ha fornito inoltre a 768 utenti in apprendistato 10.204 ore di formazione. Per quanto riguarda i servizi dedicati al lavoro, sono state erogate 32.713 ore di servizi. Di queste, 21.440 sono state le ore di formazione, 2.192 le ore di servizi rivolti all’utenza disabile e le restanti in servizi di accompagnamento al lavoro.

Sono state effettuate 3.457 dichiarazioni di immediata disponibilità, ossia la procedura di riconoscimento dello stato di disoccupazione e sono state erogate 96 Doti PIL (reddito di autonomia – progetto d’inserimento lavorativo di Regione Lombardia) per un totale di 144mila euro di indennità erogate ai partecipanti.

“Questi numeri – spiega Giuseppe Zingale, direttore generale di Afol – dimostrano che c’è sempre un maggior interesse sia nei confronti della qualità formativa che Afol riesce a proporre, sia per i percorsi di sostegno al reinserimento lavorativo che offriamo. L’attenzione al territorio, con i progetti che siamo riusciti ad avviare riuscendo ad ottenere diversi finanziamenti, da quelli europei a quelli regionali, dimostra la stretta ed efficace collaborazione con le amministrazioni locali per rispondere ai bisogni dei cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *